Il Colore Blu di Prussia simboleggia la tua capacità di apprendere, di imparare, di vedere ciò che ogni esperienza della vita ti porta in dono. Perché non si impara dai libri, o non soltanto, ma si apprende con tutto il nostro essere: fisico, mentale-emozionale, animico-spirituale. L’apprendimento è un’immersione totale nell’esperienza che trasforma la tua vita.

Quando giunge a te una persona o una situazione, sappi che sei dinanzi ad un maestro (a dei maestri) che è arrivato da te per farti apprendere qualcosa. E più ti rifiuti di interiorizzare la “lezione”, più essa tornerà con forza – ed in altre forme – per essere appresa.

La tua dote sta dunque nel saper vedere e nel non sottrarti alla “scuola dell’esistenza”. Capirai, da quanto detto, che la vera capacità di apprendere non è una facoltà mentale: quella della mente è solo la parte più superficiale ed iniziale del percorso.

 

APPRENDERE E INTERIORIZZARE

 

Apprendere è come riverniciare la carrozzeria della tua auto. Se fai solo un ritocco, esso sarà visibile; se vernici solo superficialmente, presto il colore si opacizzerà e andrà via.

Devi colorare, con il tuo Blu di Prussia simbolico, più strati. Essi sono, come già accennato, quello fisico, quello mentale-emozionale e quello animico-sprituale.

Quando tutti i tuoi “involucri” saranno stati trattati con la cartavetro (ovvero col solvente del dubbio, del discernimento e della curiosità interiore) sarà allora possibile passare più mani di vernice.

Ecco cos’è il vero apprendimento: una “full immersion” nella vita, nei suoi colori, nelle sue esperienze, nel suo incessante flusso. Apprenderai, e sarai pronto ad andare oltre, soltanto quando avrai interiorizzato completamente la lezione che era lì per te. Qualunque essa sia. Non odiare, infatti, un accadimento doloroso, ma impara cosa esso abbia da dirti e da darti… senza rifiutare il dolore, ma con la tua attenzione fissa sulla lezione da apprendere che ti arriva.

Apprendere è, insomma, un’arte: un’arte antica che va ben oltre l’immagine dei banchi di scuola, della cattedra e della lavagna. La vera capacità di apprendere è racchiusa nella tua disponibilità ad ascoltare e vedere la Via nella quale la tua anima intende condurti. Lei sa dove devi andare – in quale direzione – per realizzare lo scopo della tua incarnazione. Non rifiutare mai le esperienze che ti “dona”, anche quelle apparentemente più dure.

 

IL BLU DI PRUSSIA

 

“Il blu di Prussia (In tedesco Preußisch Blau, noto anche come Blu di Berlino) è un pigmento blu scuro usato nelle vernici e un tempo nei disegni tecnici. Venne scoperto casualmente a Berlino nel 1704 da Diesbach e Dippel. Si ottiene per reazione tra il ferrocianuro di potassio e ioni di ferro; il colore è talmente intenso e caratteristico da rendere questa reazione adatta per il rilevamento del ferro o dei cianuri. Il blu di Prussia può essere utilizzato anche da agente chelante e nel trattamento per l’avvelenamento da metalli pesanti. In particolare viene usato per i pazienti che hanno ingerito cesio o tallio radioattivi e anche per il tallio non radioattivo. Il blu intenso del blu di Prussia è causato dal trasferimento di elettroni da un atomo di ferro a un altro all’interno della molecola.” (fonte Wikipedia)

 

Nel tuo Colore Blu di Prussia interiore devi imparare ad apprendere l’importanza delle esperienze che fai nella vita.

Ogni esperienza, se ben compensata in te stesso/a, ti avvicina alla tua anima, al tuo scopo animico. È un passo dato apparentemente verso l’esterno, ma in realtà che muovi verso il tuo Centro. Verso la parte divina di cui tu sei preziosa scintilla!

Hai tu in mano la chiave per aprire il forziere della tua saggezza interiore, distillando in oro ogni esperienza fatta.

Samya Ilaria Di Donato
– scrittrice dei colori  –

 


Scopri ora il mio libro “L’anima e la magia dei colori