Guardare le stelle e sognare in grande
– Luce – Ombra –
– Desiderare – Smettere di sognare –

 

Il blu comando stellare è una sfumatura scura di turchese.
Questo colore è un invito a guardare in alto, per osservare le stelle,
simbolo dei nostri desideri. La parola stessa desiderio può essere
ricondotta al concetto di lontananza dalla propria stella, Sirio
(de-Sirio, lontano da Sirio). Quando esprimiamo un desiderio
vogliamo in qualche modo avvicinare una stella a noi. Questo è
il potere di coloro che riescono a sognare in grande.
È anche vero che molti desideri sembrano non realizzarsi mai,
ma ricercarli aiuta comunque l’uomo a trovare nuovi stimoli per
andare avanti. Molti vivono esclusivamente per soddisfare i
propri desideri, infatti Aristotele disse: “È nella natura del
desiderio di non poter essere soddisfatto, e la maggior parte degli
uomini vive solo per soddisfarlo.”

Non dobbiamo aver paura di sognare, perché possiamo
trasformare i sogni in realtà credendo in noi stessi e nelle nostre
capacità. Inseguire i propri desideri è cosa buona e giusta, che ci
fa sentire vivi. Alle volte è persino preferibile desiderare che
avere. Quando hai, non ci sono più stimoli; è finito l’entusiasmo.
Quando desideri vivi la tua paradossale esaltazione, e tocchi il
cielo con un dito.

In conclusione il colore blu comando stellare ci dice che
possedere un grande desiderio è l’imperativo di ogni vivente. La
nostra vita senza desideri sarebbe come un cielo senza stelle. Il
mondo è piccolo, gli uomini sono piccoli, ma i desideri sono
grandi e infiniti. Incoraggiamoci gli uni gli altri a seguire i nostri
desideri. Sosteniamo a vicenda i nostri sogni, così daremo vita
ad una sorta di comando che si pone l’obiettivo di perseguire i
desideri dell’uomo. Questo sarebbe un meraviglioso comando
stellare.