L’Arancione delle emozioni, delle tue emozioni più profonde, quelle che ti muovono dal di dentro, quelle che ti fanno vibrare e che increspano il tuo mare interiore.

L’Arancione del tuo grembo e del tuo saper accogliere, se sei donna; o del tuo saperti orientare e del tuo saper guidare gli altri se sei uomo. Donna o uomo, maschile o femminile, sono in definitiva energie da compensare dentro di te.

L’Arancione delle profondità degli abissi, dei tuoi abissi, i quali non vanno mai nascosti, o murati, o repressi per compiacere gli altri o per paura di esporti.

Sii te stesso/a in ogni occasione, e porta alla luce quelle potenti forze che si muovono nella tua “pancia”.
Ti hanno insegnato a reprimerle, a nasconderle, a sottovalutarle, a svilirle… ma sai che la loro potenza troverà sempre un varco per mostrarsi, una via per uscire.

Fai in modo di vedere e di saper “utilizzare” queste forze immense, e non di subirle.

Sii fiero/a della tua interiorità, sii conscio/a della tua interiorità! L’Arancione del secondo Chakra è anche simbolo dell’acqua che è in noi.

Quindi “cammina sulle acque” come Gesù. Cosa vuol dire questo? Significa che devi saper vedere il tuo mare interiore e saperlo decifrare, comprendere, direzionare… e non nasconderlo o soccombere ad esso.

L’Arancione del tuo plesso sacrale, che ti suggerisce l’affermazione che potenzia questo Chakra: IO SENTO.
Ripetila ad alta voce mentre immagini una calda e bellissima sfera Arancione che si posiziona sulla tua pancia.

IO SENTO!

 

– Samya Ilaria di Donato –
– La scrittrice dei Colori –